benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa
 

ANALISI FINANZIARIE PER LA TUA IMPRESA


ANALISI DELLA STRUTTURA FINANZIARIA DI IMPRESA E DELLA CENTRALE RISCHI DELLA BANCA D’ITALIA

 

Premessa
L’ informazione è il punto cardine di un corretto rapporto con le banche.
La conoscenza delle proprie necessità finanziarie e la loro comunicazione è la base per migliorare il rapporto con le banche e garantire una maggiore efficacia ed efficienza nella gestione del proprio indebitamento.

In cosa consiste il servizio
L’ analisi degli ultimi 3 bilanci di esercizio permette di evidenziare l’andamento dell’azienda attraverso l’equilibrio economico, l’equilibrio finanziario e monitorare il proprio fabbisogno. L’ analisi della centrale rischi della Banca d’Italia permette di gestire in maniera corretta la propria tesoreria analizzando l’andamento delle linee commerciali, la struttura dell’indebitamento (per categoria di censimento), verificare la gestione degli sconfinamenti, verificare la concentrazione della gestione temporale della liquidità, analizzare la natura, la qualità e la dinamica delle garanzie rilasciate e ottenute.

Documentazione necessaria

  • Ultimi 3 bilanci di esercizio con nota integrativa se società di capitali
  • Elenco degli affidamenti bancari
  • Centrale rischi della Banca d’Italia in formato pdf dell’ultimo anno

Vantaggi
Il miglioramento del proprio rapporto con le banche, riduce le asimmetrie informative e attiva un confronto proattivo con le stesse. Permette alle imprese di diventare consapevoli delle proprie necessità finanziarie.
Nel caso della centrale rischi si rende intellegibile un documento spesso difficilmente comprensibile. Si imposta sulla massima trasparenza il rapporto con la banca.

Costo
E’ un servizio completamente gratuito per tutte le aziende associate ad Confindustria Emilia Area Centro.

Per informazioni
Area Finanza d’Impresa  tel. 051 - 6317209


VALUTAZIONE DI AZIENDA

 

Premessa
Questo applicativo ha l’obiettivo di fornire elementi utili per una riflessione economico-finanziaria sull’impresa. Il tool utilizza come approccio il confronto dell’impresa in oggetto con società svolgenti attività ad essa assimilabili in quanto operanti in settori in qualche modo di riferimento dell’impresa  

In cosa consiste il servizio
L’azienda sarà analizzata in base a 3 indicatori: sintesi - profittabilità - valutazione. Il punto di partenza è l’analisi della composizione dell’attivo e del passivo. La situazione della società viene confrontata con quanto rilevato per società operanti nel macro settore di appartenenza, sia con riferimento al campione di imprese italiane sia al campione più ampio di imprese europee. Successivamente si analizza la performance di impresa dove si mettono in luce eventuali criticità a livello di formazione del reddito prodotto, grazie ancora una volta al confronto con gli indicatori delle imprese concorrenti. Da ultimo si procederà ad identificare il valore dell’impresa: si vuole sottolineare che non si è alla ricerca di un “dogma” da prendere quindi come una verità assoluta, ma si prenderanno in considerazione degli indicatori che possano fornire utili elementi alla società, fornendo al tempo stesso informazioni eventualmente utili nel caso si volesse cedere l’attività o si volesse percepire quanto potrebbe essere il valore della propria impresa per i concorrenti. Questo consentirebbe anche di fare ragionamenti eventualmente strategici per continuare a svolgere proficuamente la propria attività.

Documentazione necessaria
All’azienda verrà inviato un file excel contenente l’indicazione dei più importanti indicatori economici - patrimoniali e finanziari che una volta compilato dovrà essere re - inviato per l’analisi.

Vantaggi
La conoscenza del valore d’impresa è un punto indispensabile al fine di poter arrivare ad una comprensione approfondita del reale valore di impresa e delle criticità della stessa. Ne consegue come un’attenta e critica lettura dei risultati che emergono da questa analisi sia imprescindibile. Al tempo stesso, un’analisi siffatta fornisce sicuramente un utile strumento che consente di comprendere meglio quali ad esempio potrebbero essere i valori da tener costantemente sotto osservazione e che maggiormente si discostano rispetto a chi opera nello stesso settore o in settori adiacenti. 

Costo
E’ un servizio completamente gratuito per tutte le aziende associate a Confindustria Emilia Area Centro.

Per informazioni
Area Finanza d’Impresa tel. 051 - 6317209.


COSTO MEDIO DI INDEBITAMENTO

 

Premessa
Una maggiore consapevolezza nel rapporto con la banca permette all’azienda di ridurre le asimmetrie informative e diventare più consapevole delle proprie necessità finanziarie. Il pricing, infatti, non riguarda solo la determinazione del tasso ma di tutte le condizioni da praticare nell’ambito della stipula di un contratto finanziario: livello delle commissioni, durata, ammontare delle garanzie, altro.

In cosa consiste il serviziol servizio partendo dall’analisi della centrale rischi della Banca d’Italia e dall’analisi del rapporto tra utilizzato - fatturato permette di analizzare e confrontare le condizioni che le banche applicano sulle linee di credito a breve e  medio - lungo termine. Sarà importante monitorare se il costo del debito è un fattore che penalizza la competitività della vostra impresa attraverso l’analisi di:

  1. Costo del debito suddiviso per linea
  2. Costo del debito suddiviso per banca
  3. Costo del debito aggregato per breve e M/L termine
  4. Incidenza del costo delle spese e altre voci di costo
 

Documentazione necessaria
All’azienda verranno inviati due file Excel : il primo contenente l’indicazione dei più importanti elementi di costo della linea di credito o del finanziamento; il secondo nel quale dovrà essere indicato il fatturato dell’azienda. Una volta compilati dovranno essere re - inviati per l’analisi.

Vantaggi
Il confronto sulle condizioni bancarie permette di:

  • monitorare in modo più efficace l’andamento del rapporto con la propria banca.
  • lavorare con le banche che applicano le condizioni più competitive.
  • tenere sotto controllo il rapporto oneri finanziari/fatturato.

Costo
E’ un servizio completamente gratuito per tutte le aziende associate a Confindustria Emilia Area Centro.
 
Per informazioni
Area Finanza d’Impresa : tel. 051 - 6317209


 

CONTROLLO DI GESTIONE


La crescente complessità e turbolenza degli scenari socio-economici in cui le aziende si trovano ad operare spinge le stesse a rinnovare continuamente
l’interesse verso il tema del controllo di gestione.

In particolare, l’elevato grado di saturazione dei mercati, la riduzione del lead-time, l’affermarsi della visione customer-centric, l’incessante e rapido incedere dell’innovazione tecnologica, l’aumento delle variabili competitive su cui gioca il successo aziendale, l’importanza riconosciuta agli asset intangibili, il passaggio da una concezione verticale ad un’ottica trasversale delle organizzazioni ed altri fattori ancora, hanno acuito la percezione dell’utilità di adeguati strumenti di controllo checonsentano di governare al meglio le dinamiche interne ed esterne alle aziende.

Per supportare le aziende su questo tema, è stato attivato un nuovo servizio che permette di monitorare la:

  1. Contabilità analitica per centro di costo/ricavo
  2. Contabilità analitica per voce di spesa
  3. Pianificazione e budget
  4. Forecasting
  5. Costruzione del reporting e analisi degli scostamenti
  6. Contabilità industriale per commessa/processo

 

NEWSLETTER UFFICIO STUDI


Confindustria Emilia Area Centro  produce mensilmente una newsletter finalizzata ad analizzare e commentare la situazione economica e congiunturale. Lo strumento si pone l’obiettivo di agevolare tale compito, reperendo in modo automatico dati aggiornati e utili per una discussione.
Le singole imprese operano in differenti settori, aree geografiche e mercati: complessivamente, quindi, determinano il tessuto industriale di un paese che fa parte del suo più ampio sistema economico nel quale giocano un ruolo attivo l’andamento dei tassi di interesse, della valute, delle commodities, ecc.

Partendo da questo presupposto, risulta facile comprendere come la dinamica dei mercati sia strettamente influenzata anche dalle aspettative relative ad ogni singola variabile economica, micro e macro, di ogni singolo sistema economico.

Di seguito il riepilogo dei principali argomenti trattati:

Situazione congiunturale
Flash dal mondo
Focus del mese
Andamento dei tassi di cambio
Andamento dei tassi di interesse area euro
Andamento materie prime
Clima di fiducia dei consumatori
Stato emozionale dei consumatori a livello mondiale
Clima di incertezza sui mercati finanziari