benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Formazione per apprendistato

 

Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro finalizzato alla formazione e all’occupazione dei giovani. Si articola in tre tipologie:
1) apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore;
2) apprendistato professionalizzante (o contratto di mestiere);
3) apprendistato di alta formazione e ricerca.

Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere: la Formazione

Questa tipologia di contratto prevede:
- l’obbligo di garantire la presenza di un tutore o referente aziendale in possesso di un'adeguata professionalità come figura di riferimento per l’apprendista;
- la possibilità di finanziare i percorsi formativi aziendali per gli apprendisti anche tramite i Fondi paritetici interprofessionali;
- la possibilità del riconoscimento della qualifica professionale ai fini contrattuali e delle competenze acquisite ai fini del proseguimento degli studi nonché dei percorsi di istruzione degli adulti;
- la registrazione della formazione effettuata e della qualifica professionale a fini contrattuali nel libretto formativo del cittadino;
- l’obbligo per l’apprendista di partecipare per l’intera durata alle iniziative di formazione;
- la formazione è realizzata sotto la responsabilità della azienda;
- la durata, gli obiettivi e le modalità di erogazione della formazione per l'acquisizione delle competenze tecnico-professionali e specialistiche sono demandati agli accordi interconfederali e CCNL,
  tenendo conto dell'età dell'apprendista e del tipo di qualifica contrattuale da conseguire;
- per le attestazioni e la certificazione il datore di lavoro registra sul Libretto formativo la formazione svolta e la qualifica contrattuale acquisita.
In attesa della sua piena operatività si può utilizzare il format contenuto nell’accordo interconfederale.

L’ Accordo Interconfederale del 18 aprile 2012 e i successivi accordi di categoria
hanno definito la durata e le modalità di erogazione della formazione per l'acquisizione delle competenze tecnico-professionali e specialistiche.

Normativa
Livelli in uscita
Ore
Accordo interconfederale 18 aprile 2012
 
80
CCNL Metalmeccanico
 
80
CCNL Legno
 
80
CCNL Gomma plastica
 
80
CCNL  Calzature
 
80
CCNL Chimici
 
80
CCNL Alimentari
 
80
CCNL Commercio
4
60
CCNL Commercio
5
54
CCNL Commercio
6
40
 

Formazione integrativa pubblica in Emilia-Romagna per l'acquisizione di competenze di base e trasversali (Art. 44 del D. Lgs. 81/2015)
La Regione Emilia-Romagna ha reso nuovamente disponibile l'offerta formativa pubblica per l'erogazione di competenze di base e trasversali alla persone assunte con contratto di apprendistato professionalizzante.
A partire dal 2 Maggio 2018 le Aziende hanno l'obbligo di definire, in collaborazione con un Ente accreditato, un piano formativo utilizzando il catalogo regionale per l'apprendistato e procedere all'erogazione della formazione all'apprendista.
L'offerta formativa pubblica riguarda solamente la prima annualità del contratto ed è destinata esclusivamente ai giovani assunti dal 2 Maggio 2018 e privi di studio di livello universitario.
La durata delle attività formative coperte dall'offerta pubblica è di 40 ore, nel caso di contratto stagionale sarà riparametrata sulla base della durata del contratto e del titolo di studio.
Più dettagliatamente:
- contratto da 0 a 4 mesi:
  12 ore nel caso di nessun titolo o titolo di scuola secondaria di I grado;
  12 ore nel caso di titolo di scuola secondaria di II grado (qualifica / diploma professionale o diploma di istruzione secondaria superiore).
- contratto da 5 a 6 mesi:
  20 ore nel caso di nessun titolo o titolo di scuola secondaria di I grado;
  16 ore nel caso di titolo di scuola secondaria di II grado (qualifica / diploma professionale o diploma di istruzione secondaria superiore).
- contratto oltre i 6 mesi:
  40 ore nel caso di nessun titolo o titolo di scuola secondaria di I grado;
  32 ore nel caso di  titolo di scuola secondaria di II grado (qualifica / diploma professionale o diploma di istruzione secondaria superiore).
  
Al di fuori delle condizioni sopra indicate, che devono sussistere contemporaneamente, l'offerta formativa pubblica è da considerarsi non disponibile e, dunque, non obbligatoria.

Fondazione Aldini Valeriani e Nuova Didactica sono a disposizione per la definizione dei piani e l'erogazione della formazione.

Il Piano formativo Individuale - P.F.I.

I contenuti della formazione professionalizzante vengono definiti dall’azienda in accordo con l’apprendista nel P.F.I. entro 30 giorni dalla data di assunzione.
La formazione effettuata deve essere oggetto di specifica attestazione.

 
 
 
 
 

Per approfondimenti:
Servizio Formazione e Scuola