benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa
 

Giovanni Bartolotti,
classe 1962, è Direttore dell’area Organizzazione, IT e Servizi di Staff di Confindustria Emilia Area Centro.
Dopo la maturità classica si laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia con una tesi in diritto processuale civile dal titolo: "Il difetto di motivazione della sentenza".
Dal 1990 al 2000 è funzionario dell’area Sindacale e formazione dell’allora Associazione Industriali della Provincia di Modena, dove si occupa di assistenza e consulenza alle imprese.
Dal 2001 al 2008 è assistente alla Direzione dell’Associazione con funzioni relazionali con diversi stakeholders istituzionali e, in diverse occasioni, di ghostwriter.
Dal 2001 è Responsabile dell’area Sistemi informativi di Confindustria Modena. Tra le sue mansioni l’amministrazione di rete e lo sviluppo dei sistemi informativi, lo sviluppo architetturale e la gestione dei portali web dell’Associazione, la gestione delle anagrafiche e l’ideazione di un progetto di migrazione in Cloud pubblico (cloud as a service) della maggior parte delle risorse informatiche dell'Associazione (soluzioni groupware, CRM, CSM, ecc.).
Dal 2001 è Responsabile dell’area Formazione ed education e si occupa di rapporti tra scuole, università e imprese, progetti di orientamento, di alternanza scuola-lavoro, consulenza alle imprese in materia di tirocini e stage.
Nel 2005 fonda e avvia la sede modenese di Unimpiego Confindustria Srl, società d'intermediazione nel mercato del lavoro del sistema confindustriale; dal 2006 ne diviene responsabile con funzioni di coordinamento di un collaboratore.
Dal 2008 è Amministratore Delegato di Nuova Didactica, la scuola management dell’Associazione, accreditata presso la Regione Emilia-Romagna.
Dal 2009 è Responsabile dell'area Ambiente e sicurezza di Confindustria Modena, oggi Confindustria Emilia, con la qualifica di Dirigente.
Nel dicembre 2010 dà impulso, coordina e gestisce la costituzione dell'Istituto Tecnico Superiore ITS Maker di Modena (settore metalmeccanico) con la partecipazione di sedici imprese, il Comune di Modena, alcuni Istituti Tecnici Industriali, l'Università.