Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
Il Nostro Team
{{ fifthTitle }}

Convenzioni

Fondazione Cineteca di Bologna

La Cineteca di Bologna (www.cinetecadibologna.it), nata agli inizi degli anni Sessanta grazie a una lungimirante e pionieristica visione culturale del Comune di Bologna, rappresenta uno dei principali riferimenti internazionali nell'ambito del restauro, della conservazione e della valorizzazione del patrimonio cinematografico.

Contatti aziendali
Marcella Natale
Cineteca di Bologna
via Riva di Reno 72 - 40122 Bologna
tel. +39 051 2194814 - marcella.natale@cineteca.bologna.it
(Fondazione Cineteca di Bologna - via Riva di Reno, 72 - 40122 Bologna - www.cinetecadibologna.it)

Convenzione aggiornata - 14 marzo 2022




Validità
La convenzione sarà valida fino al 16 ottobre 2022



I Servizi/L'Offerta

Mostra: "Pier Paolo Pasolini. Folgorazioni Figurative". La mostra - realizzata dalla Cineteca di Bologna con il patrocinio dell’Alma Mater Studiorium Università di Bologna nell'ambito delle celebrazioni promosse dal Comune di Bologna per il centenario della nascita di Pasolini - è il capitolo centrale, ma non unico, di un ritorno a Pasolini che si compone anche di due pubblicazioni, un convegno, la retrospettiva integrale al Cinema Lumière e la distribuzione su tutto il territorio nazionale di alcuni tra i titoli più rappresentativi, grazie al progetto Il Cinema Ritrovato al cinema (in collaborazione con CSC – Cineteca Nazionale).

Pier Paolo Pasolini è nato a Bologna cento anni fa. Non si tratta di rammentare un semplice dettaglio anagrafico, ma di seguire una traccia importante. La traccia che Bologna ha lasciato nella formazione di una delle anime più profetiche del nostro Novecento, dalla nascita in via Borgonuovo, il 5 marzo 1922 agli anni del liceo e dell’università, con un maestro come Roberto Longhi che plasmò lo sguardo di Pasolini e lo instradò verso una passione, quella per l’arte figurativa, che lo accompagnerà lungo tutto il suo poliedrico percorso creativo. Una vera e propria folgorazione. Da qui prende le mosse la mostra Folgorazioni figurative, aperta fino al 16 ottobre 2022 nei nuovi spazi espositivi del Sottopasso di Piazza Re Enzo: un percorso per scoprire come le grandi opere della storia dell'arte si siano innestate nel lavoro cinematografico di Pasolini, in un dialogo senza fine.

 

I Vantaggi per gli Associati

Gli associati a Confindustria Emilia e i loro dipendenti e collaboratori potranno acquistare biglietti di ingresso alla mostra alla tariffa ridotta di 7 euro (anziché 10 euro).
Per fruire della presente convenzione occorrerà presentare alla cassa copia della newsletter in cui viene promossa la convenzione o la card creata tramite l'app di Confindustria Emilia.