Riferimenti

Poggioli Gian Franco
g.poggioli@confindustriaemilia.it
Tel: 051 6317319
Cell: 348 2298277

Giovedì, 9 maggio 2019 - 16,00

UMIQFILIERE. CATENE DI FORNITURA: valutazione dei rischi organizzativi

Un nuovo strumento di dialogo tra committenti e subfornitori

Uffici: Acquisti, Commerciale, Direzione e gestione strategica, Qualità
Argomenti: INNOVAZIONE RICERCA E SVILUPPO, Check Up aziendali, Qualità e Certificazioni, Umiq

EVENTO PUBBLICO

Dove:
Confindustria Emilia Area Centro - Sede di Modena - via Bellinzona 27/a - Modena

salva nel tuo calendario l'evento presso Confindustria Emilia Area Centro - Sede di Modena


Il nuovo servizio UMIQFILIERE di Confindustria Emilia che viene presentato per la prima volta sul nostro territorio secondo il programma allegato è uno strumento finalizzato a migliorare il dialogo tra committenti e fornitori concentrando l'attenzione sui rispettivi processi organizzativi.

UMIQFILIEREvuole rappresentare un approccio innovativo basato sulla prevenzione e sul bilanciamento dei rischi dell'impresa committente e vuole permettere ai fornitori la comprensione dei criteri di valutazione del comittente che vanno al di là dei parametri usuali relativi a conformità alle specifiche e tempi di consegna. Quindi rappresenta un aiuto sia alle aziende committenti sia alle aziende fornitrici.

UMIQFILIERE  prevede 3 fasi:
-la prima, nell'ambito della quota associativa, tramite l'utilizzo di un esperto in convenzione con TUV Italia,  prevede la visita all'azienda committente interessata alla valutazione organizzativa dei fornitori a partire dalla identificazione e giudizio qualitativi dei 5-10 considerati più interessanti
-la seconda, sempre senza oneri, prevede una autovalutazione dei fornitori che sarà possibile on line sulla parte dedicata ai check-up specialistici del sito UMIQ http://www.umiq.it/diagnostici-specialistic iche arricchisce la valutazione del committente svolta nella prima fase
-la terza che prevede, a prezzi di mercato, nel caso il committente lo richieda, un audit diretto dei fornitori sugli aspetti organizzativi da parte di TUV Italia.

Le adesioni all'incontro possono essere anche inviate direttamente a:p.mangone@confindustriaemilia.it