benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Eventi

  1. Calendario Eventi
  2. I miei Eventi
  3. Tutti gli eventi

Giovedì, 27 giugno 2019 - 14,30

Giappone: opportunità del mercato per la meccanica e missione imprenditoriale (febbraio 2020)

Seminario dedicato al mercato giapponese e alle opportunità per il settore della meccanica. Inoltre, verrà presentato un progetto che prevede la partecipazione a una missione e una fiera a fine febbraio-inizio marzo 2020, per il quale l'associazione vuole chiedere il finanziamento alla Regione Emilia Romagna


Uffici Interessati: Commerciale, Direzione e gestione strategica, Export e mercati esteri
Argomenti: ESTERO, Certificati di prodotto per l'esportazione, Contributi e finanziamenti per l'estero, Fiere, missioni e delegazioni estere, Informazioni paese, Investimenti all'estero, Ricerche di partner all'estero
ce2019-Le Nostre Attività: Internazionalizzazione

EVENTO PUBBLICO

A chi interessa:
Aziende della meccanica interessate al mercato giapponese
Dove:
Confindustria Emilia Area Centro - Sede di Bologna - via S. Domenico 4 - Bologna

salva nel tuo calendario l'evento presso Confindustria Emilia Area Centro - Sede di Bologna

Confindustria Emilia organizza, in collaborazione con BPER Banca e la Regione Emilia-Romagna, un seminario dedicato al mercato giapponese e alle opportunità per il settore della meccanica. L’obiettivo dell’iniziativa è di offrire un quadro economico del Paese, indicare le caratteristiche peculiari del mercato e le principali modalità di ingresso, alla luce delle novità introdotte dall'accordo di partenariato UE-Giappone di recente formalizzazione. In quest’occasione verrà presentato un progetto di accompagnamento diretto nel mercato della meccanica in Giappone, destinato alle imprese del settore, che prevede la partecipazione a una missione a fine febbraio-inizio marzo 2020.

Il Giappone è sempre più un mercato di sbocco per le esportazioni emiliano-romagnole. Nel 2018 le nostre esportazioni verso questo Paese sono cresciute del 13%, in linea con la crescita degli anni precedenti. Il Giappone è diventato il settimo mercato per l’export regionale e tra i mercati extra-europei è addirittura il terzo mercato per importanza, dopo Stati Uniti e Cina. Circa due-terzi del nostro export riguardano il settore della meccanica, storicamente anche tra i più forti nel Paese asiatico.

Con l’entrata in vigore dell’accordo di libero scambio JEFTA, tra l’Unione europea e il Giappone, dal 1° febbraio scorso si sono aperte ulteriori opportunità per i produttori europei. Con la riduzione dei dazi (in molti casi già relativamente bassi) e il mutuo riconoscimento di alcuni standard, le barriere per entrare sul mercato sono state significativamente ridotte. Inoltre, già dal 2011 esiste il riconoscimento reciproco delle certificazioni AEO tra le due aree economiche, che contribuisce a offrire notevoli vantaggi alle imprese con questo status in Europa.

Al fine di offrire uno strumento alle imprese che intendono approcciare il mercato giapponese in modo strutturato, gli interventi del seminario riassumono il quadro macroeconomico, le strategie di ingresso al mercato, le barriere di ingresso e propone un progetto di business scouting per il mercato giapponese da svolgere tra fine 2019 e inizio 2020. Il progetto prevede una missione collettiva a livello regionale con la visita e partecipazione alla fiera Mechanical Components & Materials Technology Expo (MTech), che si svolge a Tokyo dal 25-28 febbraio 2020, come occasione per incontrare le controparti giapponesi più rilevanti del settore.

Al termine del seminario ci sarà la possibilità di incontrare individualmente i rappresentanti delle società che collaborano all’interno del progetto. Tramite questi incontri l’azienda può anche valutare la propria strategia per il mercato giapponese e approfondire l’opportunità della fiera MTech e/o quella della ricerca di potenziali controparti tramite il progetto. Si pregano le imprese interessate di concordare anticipatamente un orario per i singoli incontri con la Segreteria dell’Area Internazionalizzazione (051-6317260).