benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Surfà, la panca sicura e intelligente firmata BioStile

21/11/2019

Molto più di una panca. L’ultima novità in casa BioStile, marchio di Sipla ProSGM, si chiama Surfà ed è la seduta intelligente che il mondo outdoor ha accolto alla 68^ edizione del SIA Hospitality Design, la fiera italiana dell’ospitalità Made in Italy nel mese di ottobre a Rimini.

Concepita per vivere lo spazio pubblico rispettando la filosofia di città positiva e sostenibile, Surfà è realizzata in collaborazione con Sunergy, azienda specializzata nella produzione di moduli fotovoltaici, ed è ideale da collocare in piazze e spazi all’aperto, con una installazione che non richiede cablaggio elettrico aggiuntivo.

Tre sono le funzioni principali di Surfà: illuminazione, ricarica wireless e, tra le novità per la gamma BioStile, centralina meteo e monitoraggio inquinanti. Si tratta di soluzioni tecnologiche che rendono BioStile sempre più “alleato” dell’ambiente. Queste invece sono le caratteristiche tecniche dell’arredo: raccolta dati connessioni utenti, dimensioni (190x62x41cm), due caricabatterie wireless, due caricabatterie USB (+2 opzionali), illuminazione notturna, connessione internet, raccolta dati potenza 80Wp, possibilità di riscaldamento seduta per offrire maggiore comfort nella stagione invernale.

Il design made in Italy e le soluzioni ingegneristiche sono alla base di Surfà, l’arredo che mixa nel suo nome la tavola da surf ed il sofà”, spiega Roberto Ghisellini ideatore di BioStile e del nuovo concept. “Anche in questo caso, come per tutti i pannelli montati su arredi Biostile, è stata data rilevanza al pannello fotovoltaico, che è la panca stessa e si declina in celle dalla forma ellittica e dal colore verdeblu ispirato all’azzurro del mare e del cielo. Stiamo lavorando alla linea completa ‘urban & smart’ ed entro il 2020 saremo pronti con nuovi arredi intelligenti da proporre alle pubbliche amministrazioni per quartieri e città”.

Essenzialità, sicurezza e sostenibilità sono le carte vincenti della nuova panca BioStile. Surfà è essenziale: si compone dei due piedi che sorreggono la piastra in vetro, composta a sua volta da rivestimento antisfondamento e sostituibile. Ciò consente di collocare la panca in uno spazio all’aperto anche sprovvisto di videosorveglianza. Surfà, infine, è un arredo sostenibile in quanto rileva i parametri inquinanti grazie alla presenza di sensori. Si tratta di una nuova funzione, quella del rilevamento, da ora in avanti applicata a tutti i futuri arredi.

L’essenza di Surfà rimane la tecnologia smart che integra ricariche wireless (senza fili) per dispositivi quali smartphone e tablet. Con il supporto strategico di VerdeBlu e AD Communications, partner per la promozione, l’obiettivo di BioStile è aumentare nelle città i livelli di benessere, comfort e sicurezza, per l’uomo e per l’ambiente”, conclude Ghisellini.