benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Villa Zarri, tra storia e novità

16/09/2020

Villa Zarri è una villa storica risalente al 1700 e costruita da una famiglia nobile bolognese di nome Angelelli. Oggetto in anni recenti di un’importante opera di ristrutturazione, che ha riportato all’antico splendore i saloni affrescati e il parco secolare, la Villa si sviluppa su due piani di 500 metri quadri ciascuno, su un terreno di oltre 10.000 metri quadri ed è comoda e facile da raggiungere, a pochi chilometri dal centro storico di Bologna, dalla stazione, dall’aeroporto e dal Quartiere fieristico.

All’inizio degli anni ’40 fu acquistata da Leonida Zarri che ne fece negli anni ’50 la sede della Oro Pilla, nota azienda liquoristica bolognese, oltre ad utilizzarla come dimora estiva di campagna. Alla morte di Leonida, nel 1987, il nipote Guido la trasformò in una sede da adibire a eventi come matrimoni, cene di gala, ma anche congressi ed altri eventi aziendali.

"Da oltre 30 anni Villa Zarri è divenuta una sede importante e famosa per questo tipo di manifestazioni. Dopo una parentesi di una decina d’anni in cui la Villa è stata affittata a terzi che gestivano le proprie attività, da pochi mesi la famiglia proprietaria ha deciso di riprenderne in mano direttamente la gestione", spiega Martina Fini Zarri, la figlia 27enne di Guido che curerà la gestione occupandosi dell’organizzazione di tutti gli eventi.

La famiglia proprietaria ha deciso quindi di rilanciare la location, che nel frattempo è diventata anche sede di un noto ristorante stellato dello Chef Agostino Iacobucci, puntando sulla qualità degli eventi.

"Villa Zarri, circondata da un meraviglioso parco secolare di circa tre ettari può ospitare eventi da un minimo di 50 fino a un massimo di 400 persone. Abbiamo molti progetti speciali in arrivo, che non possiamo ancora svelare!", conclude Martina Fini Zarri.