benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Regenesi, la bellezza nasce dai rifiuti

27/02/2018

«Perché non trasformiamo i rifiuti in bellezza?». Racconta di averlo pensato Maria Silvia Pazzi nel 2008, in visita a Napoli in un giorno di festa, nel bel mezzo dell'emergenza rifiuti. Non molti avranno pensato che facesse sul serio. «Ma quel giorno - spiega lei - ho capito che, dopo anni al servizio delle imprese come consulente e degli studenti, come docente di economia, era arrivato il momento di passare dalla teoria alla pratica». La Regenesi produce oggetti di design, accessori di moda e oggetti da ufficio «che vendiamo sul nostro sito, negli e-commerce del lusso, negli shop dei principali musei d'Europa. E in alcuni nostri temporary store. In più molto importanti sono le cose che realizziamo in co-marketing con alcuni marchi noti, come Dainese e Lamborghini».

Nata nel 2008 la bolognese Regenesi realizza accessori moda e design sostenibili di alta gamma, rigenerati da materiali di riciclo e scarti industriali. Prima realtà made in Italy concepita secondo i principi di economia circolare e di organizzazione a rete, l'azienda mantiene al proprio interno le attività strategiche e di coordinamento e coinvolge un centinaio di risorse esterne per i processi di ideazione, sviluppo, produzione e commercializzazione.

Alla guida ci sono i soci fondatori Maria Silvia Pazzi, ad, e Alfredo Montanari (managing director Bologna Business School), ai quali nel 2010 si è affiancato un advisory board. Regenesi investe al 100% nel concetto di produzione responsabile, sostenibile e innovativa grazie alla collaborazione con importanti designer italiani e internazionali, che negli anni ha dato vita a tre collezioni: casa, ufficio e moda. Il 16% del proprio giro di affari è investito in ricerca e sviluppo; il 2017 si è chiuso con un fatturato di 200 mila euro, in crescita del 27% sul 2016, il 3% dei quali derivante dai mercati esteri, in particolare Francia, Germania, Stati Uniti, Giappone, Emirati Arabi.

Leggi l'intervista integrale e la videointervista a Maria Silvia Pazzi sul Resto del Carlino Bologna

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2018