benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Stefano Nanni, Sitma Machinery: “La crisi si combatte con le idee”

12/06/2018

Nello stabilimento della Sitma Machinery di Spilamberto campeggiano due colori: il grigio e il rosso, l’intreccio tra le idee e la passione che spiega come l'azienda abbia potuto reggere l'urto della crisi. Come è nata l’impresa? «Tre soci decisero di investire nel packaging dell’agroalimentare”, spiega l’ad Stefano Nanni. 

"La vera svolta arrivò nel 1970 da un'intuizione, l'esigenza di ricoprire con un film scuro le riviste pornografiche da esporre nelle edicole. Fu il primo passo verso il packaging grafico-editoriale, che portò la Sitma tra i leader mondiali del settore con clienti come 'Time', 'National Geographic', 'Il Sole 24 Ore' e ‘Qn’. Negli ultimi dieci anni, dopo un concordato in continuità, ci siamo riorganizzati, cercando nuove nicchie di mercato, ed abbiamo cambiato l'approccio; ora più manageriale”

Sitma Machinery è specializzata nella progettazione e costruzione di macchine, sistemi e linee complete per i settori packaging, postpress, Dm/transpromo ed e-logistic, con una piattaforma di oltre 8.000 macchine installate nel mondo. L'azienda opera in oltre 70 paesi, ha la sua sede principale a Spilamberto e altri tre stabilimenti in Francia, Stati Uniti e Giappone, che assieme ad una capillare rete commerciale consentono di operare sul mercato globale con una percentuale di export dell'80%.

L'azienda ha cominciato le proprie attività costruendo macchine per il settore del packaging. Da allora, Sitma si è espansa specializzandosi anche nel settore delle arti grafiche, in cui ha gradualmente acquisito la leadership, fornendo sistemi sempre più avanzati per la movimentazione di quotidiani, periodici e libri, così come nel settore della distribuzione pubblicitaria, indirizzata e non.

L'innovazione tecnologica è il cuore pulsante dell'azienda: nel polo dedicato alla ricerca, allo sviluppo e alla progettazione, collocato in uno speciale ufficio ottagonale al centro del quartier generale spilambertese, si studiano nuovi materiali e si sviluppano macchine e sistemi sempre più avanzati.

Leggi l'intervista integrale e guarda la videointervista a Stefano Nanni sul Resto del Carlino Modena

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2018