Camst per la festa della donna lancia "A pranzo con Marinella"

Data pubblicazione: 07/03/2019

Camst - la Ristorazione Italiana celebra la festa delladonna con un racconto a più voci sul mondo del lavoro attraverso il coinvolgimento dell’attrice di teatro Marinella Manicardi. Nasce in questo modo la web serie “A pranzo con Marinella”, cinque puntate che vedono come protagoniste le dipendenti dell’azienda in una chiacchierata con l’attrice di teatro nel corso di una pausa pranzo all’interno del ristorante self-service Tavolamica di Camst.

Storie al femminile per raccontare progetti esperanze, difficoltà e successi sui luoghi di lavoro e per lanciare un messaggio di positività nel percorso di conquista e di difesa delle pari opportunità oggi.

Questo progetto rappresenta la tappa di un cammino che ha già coinvolto un gruppo di dipendenti dell’azienda, uomini e donne, con l’obiettivo di promuovere un cambiamento culturale che riguardi in maniera diffusa l’intera organizzazione, in cui circa il 90%dei dipendenti è donna, con l’impegno di far crescere il numero di donne che ricoprono ruoli di responsabilità.

Francesco Malaguti, presidente di Camst, dichiara: “In occasione di questo 8 marzo abbiamo voluto raccontare le storie quotidiane di cinque colleghe. Donne che vengono da territori diversi, con percorsi professionali diversi. Il senso di appartenenza all’azienda e la passione per il lavoro le unisce. Donne che si prendono cura, perché questo è il senso più profondo del nostro lavoro, nella ristorazione e nel facility, in Italia e all’estero. Storie di positività e di cambiamento”.

Marinella Manicardi commenta: "Se cerchi storie di donne che non siano solo mogli, madri, vergini guerriere o prostitute accoglienti vieni a cercarle nei luoghi dilavoro. In Camst per esempio ci sono dietiste, direttori amministrativi, progettiste di pausa pranzo, responsabili di cucine con 130 dipendenti da coordinare. Queste donne raccontano le loro storie con determinazione morbida, quasi incredule di responsabilità e risultati ottenuti. Tutte peròs ono consapevoli che il ruolo raggiunto se lo meritano, tutto. Perché dietro c’è esperienza, cultura, determinazione, pazienza, invenzione e utopia. Che bello guardare il viso sereno di una di loro, responsabile economica di cucine, self-service, pasti ospedalieri e scolastici, che concentra tutto il suo lavoro in una parola: utopia! Chi cerca storie da raccontare deve solo ascoltare e prendere appunti”.

La web serie parte con il trailer che sarà on air venerdì 8 marzo e proseguirà con un appuntamento settimanale, per cinque venerdì, dedicato ad una conversazione sul lavoro che sarà dedicata a vari temi. I video saranno pubblicati sui canali Facebook , Twitter e LinkedIn dell’azienda e sul sito web.

Per seguire la web serie clicca qui.

Argomenti: