benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

L’Associazione a fianco di Bologna Business School per la sicurezza informatica

25/11/2019

Considerare la cyber security come mero problema tecnico ha causato trent’anni di investimenti inefficaci ad affrontare minacce e danni crescenti alle aziende in termini di truffe, furto dati e, più recentemente, danni all’operatività. La pervasività dell’informatica, nonché la progressiva interconnessione di impianti e dispositivi, crea nuove vulnerabilità che nessuna impresa e organizzazione può permettersi.

In quest’ottica, l’Associazione rinnova la propria partnership con la Bologna Business School nell’organizzazione del corso in “Cyber Security Management” che, della durata complessiva di dieci giornate, da dicembre 2019 a marzo 2020, viene proposto alle imprese associate a condizioni agevolate.

In occasione dell’avvio della terza edizione dell’Open Program, mercoledì 27 novembre alle ore 18.00 la Bologna Business School ospiterà un workshop interattivo sul ruolo chiave che il Chief Information Security Officer sta assumendo nella protezione dei dati di tutte le aziende, che vedrà gli interventi di Michele Colajanni, Direttore Didattico del corso, Caterina Corbo, IT Security Gruppo Hera, e Luigi Ricchi, Information Security Manager dell’Aeroporto Guglielmo Marconi Bologna.

Il corso, che prenderà il via venerdì 13 dicembre, offre una visione moderna al problema della sicurezza in cui la cyber security si pone al servizio del business e opera in modo sinergico, al fine di minimizzare i rischi per i processi, il personale e i dati aziendali più critici. Nell’ambito del corso, il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), la direttiva NIS sulle infrastrutture critiche e la recente Legge sul perimetro di cyber security sono analizzati come elementi portanti della sicurezza aziendale e tutti perfettamente integrabili con le linee di business.

“L’Open Program ‘Cyber Security Management’ ha l’obiettivo di fornire le basi teoriche, le metodologie e gli strumenti per progettare e gestire soluzioni di protezione di infrastrutture informatiche e di informazioni memorizzate e trasmesse in forma digitale”, spiega il direttore didattico Michele Colajanni.

Il progetto si rivolge a figure professionali che intendono assumere posizioni di responsabilità nella gestione della sicurezza informatica con competenze nell’ambito del cyber risk management, della protezione dati, della gestione del personale e dei fornitori, dell’incident management, anche per intraprendere una carriera di Cyber Security Manager e Chief Information Security Officer.

Termine iscrizioni: lunedì 9 dicembre.

Per maggiori informazioni clicca qui o contatta Bologna Business School: openprograms@bbs.unibo.it - 051 2090143.