benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

AD Consulting inaugura OFFICI.art

25/06/2020

Alla presenza dell’assessore alla cultura Andrea Bortolamasi, del management del Gruppo AD Consulting e di Alberto Spallanzani, Presidente del Comparto Alfieri Maserati è stato inaugurato il progetto OFFICI.art di AD Consulting, con la mostra “Calma bianca” del fotografo minimalista Giuseppe Galli.

OFFICI.art, che nasce dalla creatività delle persone di AD Consulting, vuole essere progetto eclettico che inserisce un piccolo spazio artistico nel contesto lavorativo e nel quotidiano di tutto il personale, collaboratori, clienti e partner che ogni giorno hanno accesso agli uffici di AD Consulting a Modena, in via Natalia Ginzburg 40.

Lo spazio espositivo, che vedrà artisti emergenti alternarsi ogni 2 o 3 mesi, ha inaugurato con la mostra “Calma bianca” del fotografo di origine parmense, Giuseppe Galli. Appassionato di fotografia da sempre e Ambassador of Pentax Photography Team Italy, negli ultimi anni Galli colleziona una serie di importanti riconoscimenti e segnalazioni, e convoglia il frutto del suo lavoro in una prima pubblicazione “Suggestioni fotografiche”, un viaggio fotografico prevalentemente in bianco e nero che alterna rarefatte immagini del territorio a scatti minimalisti di forte impatto visivo.

La mostra durerà fino al 18 settembre e si potrà visitare su appuntamento a partire da oggi, prenotando attraverso il sito www.offici.art.

“Sono particolarmente orgoglioso di questa idea promossa dalle persone del nostro team, che ha raccolto da subito l’adesione di tutto il Gruppo e che si propone di offrire un’iniziativa interessante alla città che ci ha visti nascere e ci ha offerto molte opportunità di crescita nel territorio” ha dichiarato Daniele Romani, Founder e CEO di AD Consulting.
 
Un Comitato Artistico interno selezionerà le future esposizioni, a cui artisti emergenti potranno proporsi inviando una breve presentazione a info@offici.art. Il Comitato Artistico conterà anche sul supporto di Fausto Brozzi, architetto, designer, fotografo, curatore di mostre d’arte internazionali e di eventi collaterali della Biennale di Venezia.