Il Nostro Team
Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
{{ fifthTitle }}

TeaPak si unisce al movimento B Corp

16/11/2022

L’impresa imolese TeaPak annuncia il raggiungimento della certificazione B Corp: un prestigioso attestato che misura e riconosce le aziende che soddisfano gli alti standard di performance sociale e ambientale, responsabilità e trasparenza, verificati dalla non profit internazionale B Lab.

Nata nel 1991 a Imola, alle porte di Bologna, dall’idea imprenditoriale di Andrea Costa, ancora attualmente alla guida dell’azienda, dal 1999 TeaPak ha stretto una solida e proficua partnership con la multinazionale Yogi Tea, miscelando e confezionando le tisane biologiche del Gruppo destinate a tutto il mercato europeo.

Da sempre TeaPak si distingue per l’impegno verso l’ambiente e verso la comunità in cui opera e negli ultimi anni ha compiuto passaggi importanti per formalizzare questo impegno: dalla trasformazione in Società Benefit avvenuta a luglio 2021, alla realizzazione e pubblicazione della sua prima “Relazione d’impatto” a marzo 2022.

Dal 26 ottobre 2022, dunque, si aggiunge l’adesione al movimento B Corp che conferma ulteriormente quale siano l’anima e la volontà dell’azienda, ovvero misurare e migliorare i propri standard di performance sociali e ambientali, così come di trasparenza e responsabilità sia legale che sociale.

Il raggiungimento della certificazione B Corp richiede un processo di misurazione del profilo di sostenibilità di un'azienda da parte di B Lab, al termine del quale, se rispettati gli standard richiesti dall’ente, si potrà effettivamente diventare B Corp. Il primo passo è quello misurarsi attraverso il B Impact Assessment (BIA), tool on-line gratuito messo a disposizione da B Lab per la misurazione degli impatti ambientali e sociali che fornisce un quadro circa la performance economica, sociale e ambientale dell’azienda, prendendo in considerazione, oltre al business model, cinque macro aree: governance, comunità, persone, ambiente e clienti.

TeaPak entra così ufficialmente a far parte della Community internazionale delle B Corp formata da 6.000 aziende nel mondo, di cui 200 nel nostro Paese. “Si tratta di un modo nuovo di fare impresa lavorando in maniera responsabile, sostenibile e trasparente: il nostro obiettivo primario è quello di generare valore per le persone e l’ambiente, considerando il profitto come un mezzo e non come un fine, alimentando progresso e prosperità per tutti e cercando di assicurare un fiorente futuro alle generazioni che verranno dopo di noi”, commenta il fondatore e amministratore delegato dell’azienda imolese, Andrea Costa.

E ora, quali sono i prossimi passi e le nuove sfide per TeaPak? “Continuare a produrre bustine di tè e tisane biologiche, garantendo al contempo che il nostro lavoro di tutti i giorni abbia un impatto sempre più positivo sulle persone e sul pianeta, aumentando la possibilità per tutti di vivere in prosperità, ad ogni bustina che confezioniamo!”, conclude Andrea Costa.