benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Igea: «La nostra tecnologia per combattere i tumori»

20/02/2018

Sono prodotti a Carpi gli unici macchinari esistenti al mondo per trattamenti oncologici sull'uomo attraverso l'elettroporazione. L'innovazione è targata Igea, azienda nata negli anni Ottanta come spin-off universitario e oggi famosa a livello internazionale soprattutto in ambito oncologico grazie alla creazione della tecnologia Cliniporator. 

Igea, fondata da Ruggero Cadossi insieme alla moglie Donata Marazzi, è un'azienda di elettronica applicata ai sistemi biologici che ha fatto della ricerca medica il nucleo dell'attività, in particolare nei settori ortopedico e oncologico. Inizialmente focalizzata sul settore ortopedico per la stimolazione della guarigione di fratture e per la rigenerazione della cartilagine articolare, la società ha successivamente sviluppato un innovativo sistema di diagnosi della osteoporosi fondato sull'utilizzo di ultrasuoni applicati alla falange delle mani. Nel 2000 è iniziato lo sviluppo della linea oncologica con la partecipazione al progetto di ricerca europeo Cliniporator. 

L'azienda carpigiana conta ad oggi 78 dipendenti (a cui si aggiungono una ventina di agenti) e vanta una crescita economica costante. Nel 2017 il fatturato ha toccato i 12,4 milioni di euro con un aumento del 10% sull'anno precedente mentre ne l2016 l'aumento è stato del 5%. Agli investimenti in ricerca e sviluppo viene destinato il 10% del fatturato. 

Lo sviluppo della linea oncologica ha portato Igea ad espandersi sui mercati esteri che rappresentano oggi il 30% del giro d'affari: nel 2017 l'export ha raggiunto i 4 milioni di euro con un aumento del 25% sull'anno precedente.

Leggi l'intervista integrale e guarda il video sul Resto del Carlino Modena

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2018