Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
Il Nostro Team
{{ fifthTitle }}
L’ente benefit di Agenzia Generali Via Emilia Est partecipa alla raccolta solidale per la popolazione ucraina presso l’Emporio Sociale Portobello
L’ente benefit di Agenzia Generali Via Emilia Est partecipa alla raccolta solidale per la popolazione ucraina presso l’Emporio Sociale Portobello

Associazione Futuro a sostegno della popolazione ucraina

14/04/2022

Insieme per sostenere la popolazione ucraina. Associazione Futuro Onlus, ente benefit di Agenzia Generali Via Emilia Est, risponde all’appello lanciato da Confindustria Emilia Area Centro e partecipa alla raccolta di generi di prima necessità, da distribuire alle famiglie arrivate a Modena dopo essere fuggite dai territori invasi.

In vista dell’afflusso sul territorio modenese dei cittadini provenienti dall’Ucraina, Associazione Futuro ha scelto di aderire insieme ad altre aziende associate a Confindustria Emilia Area Centro all’iniziativa solidale, che si terrà presso l’Emporio Sociale Portobello, donando generi alimentari essenziali.

“Associazione Futuro Onlus fin dall’inizio di questa guerra ha sempre voluto essere vicina alla popolazione ucraina, attraverso donazioni alla Croce Rossa Ucraina e tramite invio di materiale di prima necessità. – ha commentato Pierluigi Bancale, presidente di Associazione Futuro Onlus e titolare di Agenzia Generali via Emilia Est –. Anche in questa circostanza, mossa dalla richiesta del Sindaco Muzzarelli e tramite la mobilitazione di Confindustria Emilia Area Centro, ha deciso di partecipare alla ‘Call to Action’ e aiutare le persone in difficoltà, proprio come fa nel suo agire quotidiano. Contribuire alla raccolta di prodotti alimentari e per l’igiene per la popolazione ucraina è per noi sintomo di vicinanza e di prossimità verso una popolazione che ha perso tutto, senza averne colpa”.

La consegna del materiale ha avuto luogo questa mattina nella sede di Portobello, alla presenza del coordinatore per Porta Aperta dell’Emporio Sociale Paolo Negro, che ha spiegato: “In questo momento l’Emporio Sociale sta assicurando un aiuto alimentare ad oltre 270 famiglie profughe ucraine giunte a Modena. Stiamo parlando quindi di oltre 700 persone, di cui per la metà minori. Questo sforzo non sarebbe possibile senza il sostegno e la generosità di tanti, fra i quali Associazione Futuro, che con continuità è vicina a Porta Aperta e all’Emporio Sociale. Anche in questa occasione l’Associazione è al nostro fianco e la ringraziamo di cuore”.