benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Con Effelle Pesca il mare in tavola

15/05/2018

Cozze e vongole, fasolari e cannolicchi, lumachine e ricci, naturalmente ostriche. Da quasi vent'anni, Effelle pesca arricchisce di questi eccellenti prodotti del mare la tavola e, prima ancora, gli scaffali e quindi le cucine delle famiglie ma anche dei ristoranti di mezza Italia. L'obiettivo numero uno è la qualità.

L'azienda ha sede a Bosco Mesola, praticamente sulla Romea, a un tiro di schioppo dal ponte sul Po e dal mare, non lontana dall'antica abbazia di Pomposa. È dunque immersa fra ambiente naturale, storia, arte e cultura, compresa quella popolare ben s'intende. Luca Bergamini è il presidente della società, nata all'alba del nuovo secolo e composta da sei soci; ma è sostanzialmente un'impresa familiare costituita dai due famiglie: i Bergamini e i Costantini.

Presidente Bergamini la vostra azienda vende frutti di mare ma, prima, li lavora. “Esattamente. Acquistiamo il prodotto dalle cooperative o dai pescatori locali, poi lo sottoponiamo a un complesso processo di depurazione affidato a un impianto di assoluta avanguardia e controllato dal nostro laboratorio analisi. D'inverno, quando da noi le cozze non si riproducono, acquistiamo in Spagna”. Il fattore numera uno è quindi la sicurezza alimentare. “Naturalmente. La curiamo a tal punto che è uno dei motivi per cui il nostro principale cliente è la grande distribuzione (Esselunga, Coop, Bennet, Despar ndr): se non è tutto perfetto non puoi entrare in quei circuiti”.

Nata nel 2001 a Bosco Mesola, Effelle Pesca conta 30 dipendenti (altrettanti gli avventizi nei momenti di punta); 10,4 milioni di euro il fatturato, con una crescita del 7,5% rispetto al 2016. L'export rappresenta il 4,5% del giro d'affari complessivo ed è in forte crescita: + 72% rispetto al 2016.

Leggi l'intervista integrale e guarda la videointervista a Luca Bergamini sul Resto del Carlino Ferrara

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2018