benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Il cantiere del Duomo di Ferrara più bello grazie a Confindustria Emilia

05/06/2018

Il cantiere del Duomo prima (a sinistra) e dopo (a destra) il telone di Confindustria Emilia

Tra poche settimane verrà installato sul cantiere del Duomo di Ferrara un telone che è un mix di devozione e di creatività. L’iniziativa promossa dal Resto del Carlino in collaborazione con l’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio, e che ha inizialmente trovato nella generosità di tanti lettori lo spunto decisivo per la sottoscrizione, è concretizzata dall’apporto decisivo di Confindustria Emilia, che ha deciso di patrocinarne la realizzazione.

L’autore dell’immagine è lo scenografo Lorenzo Cutùli. A lui si deve il grande pannello che, l’anno scorso, aveva ricoperto il Teatro Comunale. Ma questo del Duomo, per l’importanza del monumento, e la durata in cui il telone dovrà coprire il cantiere per il restauro della facciata, ferita dal sisma del 2012, è senz’altro più ambizioso e rilevante.

"Ferrara", commenta il presidente di Confindustria Emilia Alberto Vacchi, "è dal punto di vista culturale il nostro faro. Partecipare dunque a questa iniziativa che riguarda un edificio simbolico e identitario per tutta la città ci è parso doveroso. Il 'telone artistico', che ho avuto modo di vedere allo stato di bozza, è bellissimo. La cultura ha uno straordinario valore, non è semplicemente un accessorio per chi fa impresa, ma piuttosto una testimonianza di salde radici sul territorio. Confindustria Emilia rappresenta una realtà unitaria non solo per quanto riguarda il sistema delle imprese".