benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Felisi, l'eleganza in borsetta

12/06/2018

Chi ha detto che le migliori aziende del comparto cuoio-pellami debbano essere toscane? La Felìsi (ferrarese doc) è la prova che esistono eccezioni. E che eccezioni. Anna Felloni, la titolare, ha portato l’azienda ai vertici del settore a livello internazionale. Una donna sola al comando, con capacità, coraggio e grinta. E accanto a lei una squadra, due nipoti in particolare, all'altezza. Grazie all'originalità, alla qualità e al gusto unico delle borse e degli accessori ha conquistato vari Paesi del mondo, in particolare il Giappone.

Artigiani e industriali al tempo stesso: “In un certo senso sì, perché abbiniamo la personalizzazione e la cura diretta di ogni prodotto a una visione ampia e organizzata dell'impresa. Le borse sono in pelle ma anche in altro materiale a cominciare dal nylon. Poi creiamo cinture, portafogli, portachiavi e borse morbide da viaggio. Il nostro stilista è Domenico Bertolani, con noi da oltre vent'anni”.

La svolta, all'inizio degli anni Novanta, parla giapponese e va cercata in una storia curiosa: “Una nostra borsa fu notata e apprezzata, in un'elegante vetrina di Parigi, da un importante importatore di Tokio, che ci cercò in ogni dove in Italia. Da allora nacque un sodalizio d'acciaio: oggi il nostro partner conta 14 negozi monomarca e 8 corner all'interno di grandi magazzini. Ma siamo anche a New York e nel resto degli Usa, oltre che a Dubai, Singapore, Honk Kong, Corea”

Felisi nasce nel l973 a Ferrara come piccolo laboratorio artigianale della lavorazione dei pellami. Oggi l'azienda è uno storico marchio del fashion made in Italy, che disegna e produce collezioni uniche nel loro genere. Felisi ha consolidato la propria presenza, oltre che nei mercati europei, anche negli Stati Uniti, in Asia e in particolare in Giappone. Infatti, oltre il 90% del fatturato, che nel 2017 ha toccato i 7,7 milioni di euro (in crescita del 3% rispetto all'anno precedente), proviene dalle vendite all'estero.

Leggi l'intervista integrale e guarda la videointervista ad Anna Felloni sul Resto del Carlino Ferrara

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2018