benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Lab Id, innovatori da Mondiali

12/06/2018

“Quando siamo partiti, il nostro prodotto era innovativo, forse troppo: l'avvio è stato lento, ma ora stiamo raccogliendo i frutti di quel lavoro”: Giovanni Codegoni è il direttore commerciale di Lab Id, che ha sede a Castel Maggiore. L'azienda, del gruppo Ornr, è leader europeo nella produzione e fornitura di tag Rfid (radio frequency identification) e di soluzioni innovative basate su questa tecnologia. 

“L’identificazione attraverso radiofrequenze è più rapido e preciso del codice a barre: in pratica, un oggetto è accompagnato da un chip che viene 'letto' in questo modo. Esempi? I biglietti per i grandi eventi, la cui validità è spesso riconosciuta in questo modo, o la tecnologia Nfc per il pagamento con lo smartphone, che arriva proprio dalla Rfid. Nei biglietti per i Mondiali in Russia c’è la nostra tecnologia”.

“La storia dell'azienda è cominciata come centro di ricerca e sviluppo per il gruppo Benetton, ma il progetto non andò a buon fine. L'attuale proprietà è subentrata nel 2004. C'è stata una fase di riposizionamento, poi nel 2009 è cominciata una crescita costante in doppia cifra ogni anno. Fino al 2010 abbiamo puntato più sui prodotti, poi sui servizi per la gestione dei dati”.

I mercati di riferimento sono moltissimi: “Da quelli del fashion e del lusso, per il quale proponiamo soluzioni per la gestione logistica di magazzino, inventari di negozio e protezione del brand, all'industria, alla quale consentiamo tracciabilità e visibilità del prodotto nella catena di montaggio, gestione degli asset e dei processi; dal farmaceutico, con tracciabilità e anticontraffazione, al settore del food, al quale proponiamo sistemi di anticontraffazione e tracciabilità del prodotto deperibile”.

Per adesso il 75% del fatturato è sviluppato in Italia. “All'estero sono mercati importanti Germania e Francia, sui quali punteremo molto. E la nostra presenza ai Mondiali in Russia potrebbe avere conseguenze positive”

Leggi l'intervista integrale e guarda la videointervista a Giovanni Codegoni sul Resto del Carlino Bologna

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2018