benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Frig Air: “Vincenti col lavoro in team”

09/04/2019

Quando produzione, commercializzazione e gestione delle risorse umane si integrano come si deve, i risultati si vedono, come dimostra Frig Air, azienda ferrarese nata agli inizi degli anni '90 e sviluppatasi in maniera costante non solo in Italia ma in tutto il mondo con l'apertura di importanti filiali in Francia, Spagna e Germania. Il suo core business è la gestione di una rete di vendita specializzata di ricambi di raffreddamento e di climatizzazione per auto, camion, veicoli industriali e agricoli. Tratta migliaia di pezzi e le richieste provengono letteralmente da tutto il mondo, Nuova Zelanda compresa.

Alla guida di Frig Air è Dino Zappaterra, ferrarese purosangue, in azienda praticamente dalla fondazione, assunto come responsabile commerciale ma ben presto promosso dalla proprietà (due soci statunitensi) ad amministratore unico. Avete puntato molto sugli investimenti. “L’obiettivo è stato creare nuova efficienza operativa e servizi migliori per i clienti. La rapidità nella consegna dei pezzi di ricambio è fondamentale. Abbiamo fortemente sviluppato l'e-commerce e così riusciamo ad evadere gli ordini addirittura in poche ore servendo ogni parte del mondo”.

Altra novità è il pallettizzatore. “Riceviamo almeno 50 container l'anno e per scaricarli impieghiamo per molte ore tre operatori che potrebbero essere utilizzati in altro modo. Era arrivato il momento di accelerare l'attività anche di questo settore produttivo: di qui la decisione di investire acquistando nastri trasportatori e robot che oggi interagiscono riempendo i pallet”.


Leggi l'intervista integrale su Il Resto del Carlino

Scarica l'articolo dal sito di Confindustria Emilia Area Centro - Premio Mascagni edizione 2019