Confindustria Emilia presenta "Automotive, intelligenza di comunità"

Data pubblicazione: 06/05/2019

Al Motor ValleyFest di Modena Confindustria Emilia è presente con la mostra fotografica "Automotive, intelligenza di comunità". La filiera Automotive è uno dei pilastri di quell’unicità del sistema Emilia, caratterizzato da smart industry connesse a brand di spessore presenti in ogni angolo del pianeta. Persone e tecnologie sono un tutt’uno lungo la filiera, in un concetto di ricerca e innovazione collaborativa.

L’obiettivo della mostra è dare visibilità alle diverse anime della filiera automotive, in particolare si vuole offrire una visione non nota a tutti del mondo della componentistica.  Per l'esposizione si è scelta una collocazione particolare: le fotografie sono in grande formato, visibili sotto il portico del Collegio, in via Emilia Centro, e rimangono esposte per tutto il mese di maggio.

“La filiera Automotive è un componente strategico del nostro sistema”, commenta Valter Caiumi, presidente di Confindustria Emilia, “e con questi scatti abbiamo inteso dare risalto a know-how e competenze dell’uomo, frutto di un prodotto di design tecnologico unico nel suo genere che fa sognare, emozionare e convergere grandi e bambini, mettendo in risalto il valore della fitta rete di imprese, anche di piccole dimensioni, che rappresentano la spina dorsale su cui poggiano i colossi della Motor Valley emiliana”.

“Siamo lieti che il passaggio di testimone del Motorshow sia rimasto in Emilia e venga declinato e stimolato in una reinterpretazione che ci ricorda i motori in città”, conclude Caiumi. “Questa iniziativa consente alla filiera di rappresentare alla comunità la qualità del fare impresa che caratterizza il nostro territorio, in modo unico”.

Motor Valley Fest. Motor Valley Fest è la manifestazione fortemente voluta da Motor Valley, Regione Emilia-Romagna, Comune di Modena, BolognaFiere e ACI Modena; una grande festa en plein air delle due e quattro ruote di ieri, oggi e domani, che celebrerà il mito della velocità e della competizione. Da giovedì 16 a domenica 19 maggio, la Motor Valley si racconta a Modena per la prima volta in un vero e proprio Festival dedicato al mondo del Motorsport, grazie anche alla presenza sull’Autodromo Marzaglia di Modena dell’evento Motor1Days. Una formula che si traduce in un evento diffuso, capace di coinvolgere la città e il territorio con iniziative focalizzate su tre principali tematiche: Adrenalina, Innovation&Talents, Expo. L’intero evento è gratuito.

All'inaugurazione della kermesse motoristica di giovedì 16 maggio al Teatro Comunale "Luciano Pavarotti" di Modena, erano presenti, tra gli altri, due pesi massimi della filiera Automotive di Confindustria Emilia come Claudio Domenicali (ad di Ducati) e Stefano Domenicali (presidente e ad di Lamborghini).

La filiera Automotive in Emilia. Secondo il primo osservatorio di filiera dell’automotive di Confindustria Emilia, costruito da Crif e aggiornato a maggio 2018, nelle province di Bologna, Modena e Ferrara le aziende attive sono 813, il 5,5% di tutta la filiera italiana che, se si considerano anche le ditte individuali, conta oltre 158mila imprese. Guardando all’intero comparto delle tre province, il totale degli addetti mappati della filiera dell’automotive sfiora le 19mila unità (18.851 lavoratori per la precisione) su un totale italiano di 576.605. Su Bologna, Modena e Ferrara il valore della filiera rappresenta il 7,3% di quanto prodotto dall’intero Paese: il fatturato registrato è di 12.828 milioni di euro su un totale nazionale di 176.039 milioni.

Guarda tutte le foto della mostra "Automotive, intelligenza di comunità"