benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Premio Estense Scuola, la 25^ edizione in veste digitale

20/05/2020

“In un momento come questo, in cui la scuola assume un ruolo ancora più importante nella quotidianità dei nostri ragazzi, l’impegno che stiamo dedicando al Premio Estense Scuola è più che mai simbolico e fondamentale per spingerci a non mollare, sperando in un rapido ritorno alla ‘normalità’. Abbracciamo quindi la vostra proposta, impegnandoci a mettercela tutta, soprattutto quest’anno, soprattutto adesso”.

Sono state queste parole, questa e-mail di risposta di una professoressa di un istituto superiore ferrarese a incoraggiare la Fondazione Premio Estense a non sospendere la 25^ edizione del Premio Estense Scuola.

Il 2020 avrebbe dovuto vedere i festeggiamenti di un anniversario d’argento in grande stile e il ritorno a Ferrara per la proclamazione dei vincitori di Francesca Mannocchi, vincitrice del Premio Estense 2019 con “Io Khaled vendo uomini e sono innocente”, ed. Einaudi, a cui si dovranno ispirare gli elaborati degli studenti. Ma il Covid-19 ha impedito lo svolgimento delle normali attività che coinvolgono il mondo della scuola, dell’imprenditoria e del giornalismo.

“Il Premio Estense Scuola è proprio questo: la fusione di collaborazione tra gli studenti e la scuola da una parte e gli imprenditori, il giornalismo e altri insegnanti dall’altra, che con passione e coinvolgimento lavorano insieme per premiare l’impegno di un gruppo di studenti”, dichiara Andrea Pizzardi, presidente della giuria del Premio Estense Scuola.

Il bando dell’iniziativa, solo per quest’anno, ha subito qualche variazione: la consueta riunione di selezione dei sei lavori finalisti, che tradizionalmente si sfidano sul palcoscenico della finale con appassionanti performance teatrali, si terrà online giovedì 21 maggioper decretare subito i tre elaborati vincitori. Solo nel corso della giornata di premiazione, che rimane confermata per venerdì 29 maggio alle 10.30, sempre rigorosamente online, sarà proclamato il podio 2019/2020.

Ad accompagnare quest’ultimo appuntamento in veste digitale saranno il Dirigente Scolastico Territoriale Giovanni Desco, che ha contribuito con forza alla realizzazione di quest’ultima edizione, e l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Ferrara Dorota Kusiak, a testimonianza del sostegno delle istituzioni locali alla versione Scuola del Premio Estense.

“In occasione delle scorse edizioni non è mai stato pubblicato l’elenco degli istituti concorrenti; quest’anno riteniamo sia doveroso ringraziare sinceramente i sei insegnanti e i loro studenti che hanno reso possibile, nonostante tutto, questo premio”, conclude Andrea Pizzardi.

I partecipanti:

LICEO CLASSICO “L. ARIOSTO”
Classe 4^ V – Prof.ssa Roberta Barbieri, “Io Khaled vendo uomini e sono innocente”

LICEO STATALE “G. CARDUCCI”
Classe 4^ C - Prof.ssa Patrizia Ferretti, “Una solitudine travestita da rispetto”

ITA NAVARRA

Classe 4^ EM – Prof.ri Mary Malaguti, Nicola Alessandrini, “Odissea Contemporanea”
    
I.I.S. ORIO VERGANI

Classi 4^/5^ G - 4^ M – Prof.ri Susanna Tasso, Michele Ronchi Stefanati, “Il peso del mio mostro”

LICEO DOSSO DOSSI

Classe 4^ B – Prof.ssa Francesca Boari, “Odio gli indifferenti”

ITC "V. BACHELET"
Classe 4^ L – RIM – Prof.ssa Valentina De Luca, “Voci senza meta”