benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa

Silvia Bencivelli, Alberto Sinigaglia, Pablo Trincia e Concetto Vecchio i volumi finalisti

13/06/2020

La giuria del Premio Estense, presieduta da Guido Gentili, editorialista de Il Sole 24 Ore, che si è riunita a Ferrara il 13 giugno 2020 per la scelta dei quattro volumi finalisti sui 50 presentati alla 56^ edizione del Premio Estense, ha deliberato a maggioranza di portare in finale Silvia Bencivelli (Sospettosi - Einaudi), Alberto Sinigaglia (FFFfortissimo - Edizione Accademia Perosi), Pablo Trincia (Veleno - Einaudi) e Concetto Vecchio (Cacciateli! - Feltrinelli).   

La giuria presieduta dal presidente della Fondazione Premio Estense, Gian Luigi Zaina, e composta da sei industriali (Andrea Fedele, Gisella Ferri, Paola Garavini, Maria Rita Giberti, Cinzia Ori, Giorgio Piacentini), sentito il parere della giuria tecnica, ha assegnato a Massimo Franco il 36° “Riconoscimento Gianni Granzotto. Uno stile nell’informazione”. Istituito nel 1985 in memoria di Gianni Granzotto, presidente per venti anni delle giurie dell’Estense, il riconoscimento viene conferito a chi, operando nel campo dell’informazione, si sia particolarmente distinto per correttezza, impegno e professionalità. La cerimonia conclusiva del Premio Estense 2020 avrà luogo sabato 26 settembre, in una formula ancora in via di definizione vista l'emergenza Coronavirus, con la consegna dell’Aquila d’Oro al giornalista che la giuria tecnica e la giuria dei lettori, avranno scelto quale vincitore.   

"L'edizione 2020 del Premio Estense, oltre che per la situazione eccezionale creata dal Coronavirus", ha rimarcato il presidente della Fondazione Premio Estense Gian Luigi Zaina, "sarà ricordata per la grande impronta digitale che abbiamo impresso. Da quest'anno, per uscire da Ferrara e dare una visibilità nazionale alla nostra eccellenza culturale, abbiamo letteralmente invaso tutti i canali digitali esistenti: Facebook, YouTube, Twitter, Linkedin, Instagram. Senza dimenticare, ovviamente, il rinnovato sito web istituzionale. Grazie a Guido Gentili e agli altri giornalisti della giuria tecnica per il grande spessore del dibattito che ha portato alla definizione della quartina finalista".