Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
Il Nostro Team
{{ fifthTitle }}

"La gentilezza della carta" di Caterina Crepax prosegue fino al 30 aprile

18/03/2022

Grande successo di pubblico per la mostra “La Gentilezza della Carta. La sostenibilità è bellezza”, ideata e realizzata da Caterina Crepax per F.FRI, che avrebbe dovuto chiudersi il 1° marzo, ma che per volontà di Alberto Masotti, in accordo con l’artista, sarà prorogata fino a domenica 30 aprile. Nella meravigliosa cornice degli spazi di via del Fonditore i 18 abiti-scultura, realizzati in carta prodotta con il 100% di fibre riciclate dalla storica cartiera Cordenons e modellati sugli innovativi manichini della collezione Bonaveri BNatural, mettono in scena più di 60 soggetti grafici provenienti dal prezioso archivio di textile design di F.FRI con l’obiettivo di riflettere, attraverso la lente della bellezza, su tema della sostenibilità.

L’ARTISTA E IL PROCESSO CREATIVO DEGLI ABITI DI CARTA
«Il tema della sostenibilità è da sempre centrale nel mio lavoro»Afferma Caterina Crepax, classe 1964, che grazie alla sua formazione di architetto e alla fantasia e manualità ereditata dal padre – il celebre fumettista Guido Crepax – restituisce una riflessione contro lo spreco attraverso la sua passione, la carta, che trasforma in vere e proprie opere d’arte.Con “La Gentilezza della Carta”, Caterina Crepax stravolge i connotati dei disegni tessili antichi e moderni del fondo per arrivare a un’armonia di colori e forme che dà vita al suo immaginario multiforme e onirico dove decorativismi del mondo orientale sono accostati alle bellezze della natura o a grattacieli e mappe di città. E, proprio durante il mese di febbraio, avremo l’opportunità di conoscere meglio il processo creativo degli abiti di carta e l’artista attraverso un’esclusiva intervista che pubblicheremo prossimamente su Fashion Journal.

VISITARE LA MOSTRA
La mostra è visitabile tutti i weekend durante tour guidati degli spazi della Fondazione FRI, di norma chiusa al pubblico, a cui gli interessati potranno accedere su prenotazione, mentre per le scuole sono riservate visite infrasettimanali.Per maggiori informazioni e per acquistare il biglietto, visita il sito: https://f.fashionresearchitaly.org/lp-mostra-crepax/!