Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
Il Nostro Team
{{ fifthTitle }}

Etex completa l'acquisizione di URSA

01/06/2022

La data odierna segna una tappa importante per Etex, che assicura una quinta tecnologia nella sua strategia di crescita aziendale. Aggiungendo l'esperienza di URSA nel campo dell'isolamento al portafoglio di tecnologie di Etex, quest'ultima migliora la propria capacità di fornire prodotti e soluzioni per rispondere alle sfide edilizie di oggi e di domani. Annunciata a gennaio, l'operazione è stata completata con successo dopo aver soddisfatto le condizioni di chiusura.
Un team perfetto per ispirare il mondo dell'edilizia URSA è punti di riferimento europeo nel settore della lana minerale di vetro e del polistirene estruso (XPS), presente in oltre 20 Paesi grazie a una rete di 13 stabilimenti produttivi, uno dei quali in Italia a Bondeno, in provincia di Ferrara.

Jochen Friedrichs, CEO di URSA e nuovo responsabile della Divisione Isolamento di Etex: "Il marchio URSA offre un'ampia gamma di applicazioni di isolamento per gli edifici, le partizioni interne e i soffitti. URSA condivide molti dei valori di Etex, tra cui la sostenibilità, l'efficienza del modello di business, un management e un team forti e impegnati. I prodotti e le soluzioni sia di Etex che di URSA mirano ad affrontare alcuni dei megatrend che impattano sul nostro mondo, in particolare il riscaldamento climatico e la scarsità di risorse".

Etex, un'azienda industriale globale con 115 anni di storia, è stata chiara nella sua ambizione di diventare il nuovo attore globale nelle soluzioni edilizie leggere e sostenibili. Con l'acquisizione di URSA, l'isolamento è ora saldamente posizionato come quinta tecnologia nel suo quadro strategico, consentendo a Etex di ispirare le persone in tutto il mondo a costruire spazi abitativi sempre più sicuri, sostenibili, intelligenti e belli. Con l'aggiunta di URSA al suo portafoglio, Etex arriva a coinvolgere più di 13.500 collaboratori e 140 siti in 45 paesi del mondo. Nel 2021, Etex ha registrato un fatturato di 3,0 miliardi di euro, mentre URSA ha avuto un fatturato di circa 500 milioni di euro.

Poiché la sostenibilità è stata identificata come prossimo obiettivo strategico di Etex, URSA è pronta a svolgere un ruolo di primo piano in questo campo, grazie alla sua gamma di prodotti, alle prestazioni ambientali, sociali e di governance (ESG), all'attenzione strategica per la sostenibilità, al programma di riciclaggio, ecc. Il 75% degli edifici europei non è efficiente dal punto di vista energetico. I materiali isolanti sono una componente chiave per ottenere significativi risparmi energetici e ridurre drasticamente le emissioni di CO2.

Bernard Delvaux, CEO di Etex, afferma: "URSA è un marchio forte, che rappresenta vicinanza e sostenibilità, e ciò non cambierà. URSA costituirà una nuova divisione nella struttura di Etex dedicata all'isolamento e i responsabili delle unità operative rimarranno al loro posto. La nuova piattaforma URSA offre un potenziale reale di crescita significativa del mercato, considerando tale opportunità come priorità assoluta, insieme alla sicurezza e alla continuità aziendale, il tutto possibile grazie al talento combinato dei nuovi compagni di Etex in URSA".