Il Nostro Team
Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
{{ fifthTitle }}

Arriva a Modena Rinascimento digitale

29/09/2021

Il Rinascimento è stato il trionfo dell’intelligenza e della creatività dell’uomo, in reazione ai secoli difficili del Medioevo. Oggi, di nuovo, l’umanità intera è chiamata a reagire per migliorare la sua condizione, in modo sostenibile e lungimirante. Quali tecnologie e quali intelligenze ci aiuteranno a farlo?

Arriva a Modena, nella prestigiosa cornice dell'Accademia militare, "Rinascimento digitale: quale intelligenza per la ripresa?", evento di cui è capofila Confindustria Emilia e organizzato in collaborazione con numerose associazioni confindustriali di Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige. L'obiettivo? Esaminare l’impatto dell’attuale rivoluzione digitale sulla società e sull’uomo, con l’intento di rimettere l’uomo al centro della tecnologia, con una particolare attenzione alla sostenibilità.

La prima edizione si è svolta a Vicenza a luglio 2019 (https://video.confindustria.vicenza.it/rinascimento-digitale), la seconda edizione si sarebbe dovuta svolgere nel mese di giugno 2020, ed è stata rinviata a causa della pandemia. Oggi, finalmente, siamo arrivati alla terza edizione che si svolgerà mercoledì 6 ottobre 2021, con inizio alle 16.30. L’incontro si svolgerà presso l’Accademia militare (Piazza Roma 15 a Modena).

Saranno presenti Alberto Sangiovanni Vincentelli, The Edgar L. and Harold H. Buttner Chair of EECS, University of California, Federico Faggin, presidente di Federico and Elvia Faggin Foundation, Marko Bertogna, professore di Unimore e direttore di HiPeRT Lab, Marta Bertolaso, professoressa di Filosofia della Scienza e Sviluppo Umano presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma. A Edoardo Antonio D’Elia, docente di Business Communication presso Bologna Business School, toccherà il ruolo del moderatore.

Per partecipare è richiesta la registrazione al seguente link: Form Registrazione Rinascimento Digitale - Confindustria Emilia. La partecipazione in presenza sarà consentita solo ai possessori di green pass in corso di validità. Sarà possibile seguire l’incontro anche in streaming.