benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa
Il Corni prima dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale
Il Corni prima dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale

I 100 anni dell'istituto Fermo Corni

27/10/2021

La Scuola Fermo Corni di Modena compie 100 anni. Nel corso di un secolo ha sempre continuato a preparare e formare “abili mani e menti brillanti” che hanno contribuito allo sviluppo economico e sociale della città e del territorio. Gran parte del merito va a Fermo Corni, imprenditore e presidente della Camera di Commercio, che fondò la Scuola quasi tutta a sue spese.

Nel 1921, quando nacque, la Scuola Corni, fu definita "la prima, la più importante di tutte le scuole". Negli anni che seguirono la scuola aprì succursali a Pavullo, Mirandola, Ferrara, Mantova e Porretta che poi divennero istituti autonomi.

Per celebrare i 100 anni della scuola l’associazione Amici del Corni ha promosso, con il sostegno della Fondazione di Modena, un programma di iniziative che ha preso il via lo scorso 9 ottobre con l’inaugurazione di una mostra alla Chiesa del Voto.

Sabato 16 ottobre, all'interno della sala Leonelli della Camera di Commercio di Modena, si è tenuta la prima visione del documentario sui cento anni dell'Istituto Corni.

I membri dell'Associazione Amici del Corni hanno mostrato la pellicola alla presenza delle autorità modenesi: in sala erano presenti il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, il presidente della provincia, Gian Domenico Tomei, il vescovo dell'arcidiocesi di Modena e Nonantola, Monsignor Erio Castellucci, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Paolo Cavicchioli, e infine Enrico Malagoli, imprenditore e presidente dell'Associazione Amici del Corni.  

Il docufilm, realizzato dal giornalista Amedeo Faino e dalla videomaker Francesca Iattici, racconta la storia centenaria dell'Istituto, dalla sua creazione al bombardamento fino alla rinascita, grazie alle testimonianze di ex-docenti e persone legate alla scuola: Gabriella Aggazzotti, pronipote di Fermo Corni, Olimpia Nuzzi, storica e consulente storico-culturale dell'Associazione Amici del Corni, Tiziano Quartieri, professore di laboratorio, Piero Vicini, professore di Meccanica e Valter Guerzoni, professore di Telecomunicazioni.

Guarda il documentario