Il Nostro Team
Comunicazioni tecniche
Eventi
Fare News
Imprese Associate
{{ fifthTitle }}

Eletti i vertici di Aiop Emilia-Romagna

21/05/2018

L’assemblea Aiop dell’Emilia-Romagna, associazione di categoria della sanità privata a cui fanno capo 50 cliniche in regione per un totale di 5.587 posti letto e 6mila addetti, ha eletto nella seduta del 16 maggio i propri vertici per il triennio 2018-2020.

La squadra è composta dal presidente Bruno Biagi
(il primo da sinistra nella foto in alto) e dai vicepresidenti Mario Cotti, Giuseppe Valastro e la new entry Averardo Orta (accanto a Bruno Biagi nella foto in alto) già confermato presidente per la provincia di Bologna, che guideranno l’associazione regionale e la rappresenteranno anche in sede nazionale (oltre 500 associate sul territorio italiano) a Roma assieme a Luciano Natali eletto come membro effettivo del consiglio nazionale.

A livello provinciale vengono designati alla carica di presidente provinciale Mario Sanna (Piacenza), Cesare Salvi (Parma), Fabrizio Franzini (Reggio Emilia), Paolo Toselli (Modena), Averardo Orta (Bologna), Luciano Natali (Ferrara), Stefano Baraldi (Ravenna), Valentina Valentini (Forlì-Cesena) e Matteo Vaccari (Rimini).

Un nuovo importante traguardo dunque per Averardo Orta, amministratore delegato del consorzio ospedaliero Colibrì, che si aggiunge alla sua riconferma, nel mese di marzo, di presidente Aiop provincia di Bologna (2018-2020). “Questa nomina", dichiara Averardo Orta, "significa ampliare il mio impegno all’internodella nostra associazione di categoria, per contribuire ad affrontare con unasquadra esperta e combattiva le molte sfide che ci attendono. L’obiettivo è far crescere il ruolo dell’ospedalità privata nel territorio provinciale e regionale, non solo nell’erogazione di servizi sanitari di qualità ma anche sul piano di innovazione, ricerca e sviluppo”.

Sabato 26 maggio a Romasi completerà il rinnovo triennale delle cariche Aiop con l’elezione del presidente nazionale e l’insediamento del consiglio direttivo nazionale del quale l’imprenditore bolognese Orta farà parte di diritto insieme a Valastro, Biagi e Natali in rappresentanza della regione Emilia-Romagna.