benvenuti nel cuore manifatturiero d'europa
benvenuti nel cuore manufatturiero d'europa
ARGOMENTO:

Gruppo Giovani Imprenditori

La classe VB Meccatronica dell'istituto modenese ha conquistato l'ultima edizine del progetto promosso dai Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna in collaborazione con Unesco Giovani. Una trentina di studenti di quattro istituti secondari superiori dell’Emilia-Romagna ha presentato i progetti d'impresa a cui hanno lavorato insieme ai docenti e ai giovani imprenditori nel ruolo di business angel. La premiazione, che si è svolta on line seguendo rigorosamente le disposizioni anti Covid, è stata mandata in onda in diretta sui canal social dei Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna.

Un evento dedicato alla riscoperta, alla valorizzazione e alla tutela di numerosi documenti tecnici, disegni e locandine del passato. È stata un vero e proprio viaggio immersivo in gigapixel nella storia del cuore manifatturiero d’Europa “ Gli archivi del futuro ”, la mostra organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia in occasione della ventesima edizione del Festivalfilosofia.

Confindustria Emilia Area Centro conferma anche quest’anno il proprio impegno nei confronti del Festivalfilosofia, in programma da venerdì 18 a domenica 20 settembre nelle piazze di Modena, Carpi e Sassuolo. L’Associazione si inserisce nel variegato programma della tre giorni con due eventi di grande rilievo: la lectio magistralis di Massimo Recalcati e la mostra “Gli archivi del futuro”, organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia con il supporto di Haltadefinizione e in partnership con Azimut Capital Management.

Per il suo ventennale il Festival Filosofia si interroga su una grande eccellenza modenese: la macchina. Da queste parti i manufatti, come l'epopea sportiva insegna, sono accettati a precise condizioni: devono essere tecnologici, in grado di appassionare ben oltre i limiti dell'iperuranio platonico e... preferibilmente rossi. Algoritmi, big data e automazione l'hanno complicata parecchio la speculazione filosofica o, forse, reso più affascinante. Il Covid l'ha spaventata ma non ha indotto a rassegnazione mente e coscienza. Guai. L'intervista al direttore scientifico Daniele Francesconi.

Il Direttore Sanitario del Poliambulatorio Giardini Margherita, specialista in Medicina del Lavoro è stato intervistato dal presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia Michele Poggipolini sui nuovi protocolli per il ritorno in azienda.

Impresa e creatività si incontrano a Bologna. Anche quest’anno, infatti, torna il tradizionale appuntamento con il Contemporary Party, l’evento promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia per celebrare il connubio tra giovani, arte e impresa, in programma ogni inverno in occasione di Arte Fiera,che si svolgerà venerdì 24 gennaio presso l’Opificio Golinelli e vedrà l’assegnazione del primo “Young Art Award 2020”.

Giovedì 5 dicembre nella sede di Confindustria Emilia, in Via San Domenico 4 a Bologna, un approfondimento sulle dinamiche sui principali strumenti giuridici che possono essere impiegati per eseguire un passaggio generazionale di successo.

Apre i battenti la quinta edizione di Upidea! Startup program – Call for innovation: idee, aspiranti imprenditori e startup hanno tempo fino al 15 novembre 2019 per candidare il progetto d’impresa e accedere al percorso di accelerazione organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna con il coordinamento di Unindustria Reggio Emilia, il contributo di uno dei più importanti acceleratori italiani LUISS ENLABS, del suo fondo di venture capitalist LVenture Group, e la collaborazione dei principali incubatori dell’Emilia-Romagna.

Dopo il Festival Filosofia prosegue anche nell’ambito di Modena Smart Life l’esposizione “Una storia di innovazione. I benefici della tecnologia sulle persone”, organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia in collaborazione con Olivetti, polo digitale del Gruppo TIM, e l’Associazione Archivio Storico Olivetti.

Manca poco all'inizio della diciannovesima edizione del Festival Filosofia. Il 13, 14 e 15 settembre, la kermesse, che come da tradizione si riverserà nelle piazze di Modena, Carpi e Sassuolo, avrà al centro della sua speculazione la categoria Persona. Confindustria Emilia, finanziatore istituzionale accanto a Regione e Camera di Commercio, si ritaglia all'interno della tre giorni due eventi di spessore: la lectio magistralis di Enrico Giovannini e la mostra del Gruppo Giovani Imprenditori su Olivetti. Farenews ha intervistato il direttore scientifico del Festival Daniele Francesconi.

Si è concluso il progetto di Confindustria Emilia-Romagna "Crei-amo l'Impresa" durante il quale alcuni giovani imprenditori hanno seguito in qualità di business angel alcune classi delle superiori, aiutandoli nella creazione del business plan di un'impresa ideata dai ragazzi stessi.

Si è conclusa a Bologna l’edizione 2018-2019 del progetto CREI-AMO L’IMPRESA! promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna in collaborazione con l’Associazione Giovani per l’Unesco. Si è aggiudicato il primo premio l’Istituto Rita Levi Montalcini di Ferrara che ha presentato il Progetto ROBOHAND.

Aerospazio e automotive, agroalimentare e biomedicale, ingegneria civile e realtà virtuale: sono alcuni dei campi in cui trovano applicazione le innovazioni di 13 giovani molto speciali che di Open Innovation non possono più farne a meno. Tra questi giovani under 35, premiati alla Bologna Business School da Romano Prodi, c'è anche Michele Poggipolini, responsabile Innovation dell’azienda di famiglia nonché, dallo scorso gennaio, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Emilia.

Giovedì 9 maggio alle ore 16 presso il Tecnopolo di Reggio Emilia si terrà l’INVESTOR DAY del progetto Upidea! Startup Program, evento conclusivo della quarta edizione del percorso di accelerazione promosso dai Giovani Imprenditori di Unindustria Reggio Emilia in collaborazione con i colleghi del Comitato regionale Giovani Imprenditori Confindustria Emilia-Romagna e il contributo di LUISS ENLABS.

È l’artista Alberto Scodro, presentato dalla galleria “Car” di Bologna, il vincitore della quarta edizione del premio#ContemporaryYoung, organizzato dal gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia e lanciato per la prima volta in occasione di Arte Fiera 2015.

L’Assemblea Generale del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia, che si è riunita nella sede dell’Associazione a Bologna, ha eletto Michele Poggipolini nuovo Presidente. Classe 1984, Poggipolini raccoglie il testimone da Marco Arletti, che ha concluso il proprio mandato.

Sono 12 le startup scelte per il percorso di accelerazione realizzato con il contributo di LUISS ENLABS. Anche quest’anno numeri importanti per il progetto che alla quarta edizione ha visto la partecipazione di tutti i Gruppi Giovani Imprenditori dell’Emilia-Romagna e messo in rete gli incubatori della regione.

"Prospettive Relative", il progetto artistico con cui i Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia si sono presentati al Festival Filosofia 2018, è tra i candidati alla vittoria finale dei Corporate Art Awards. La manifestazione è finalizzata a valorizzare, dare visibilità e premiare le aziende e i manager che hanno saputo creare un rapporto virtuoso con il mondo dell'arte nell'ambito della loro attività di business. La cerimonia di premiazione si terrà il 28 novembre, presso la sede del Parlamento Europeo a Bruxelles.

Il primo report di impatto sociale che fotografa il valore aggiunto che le imprese associate a Confindustria Emilia producono: è questo il regalo che l'ultimo dei due giorni di Farete ha donato alla platea degli imprenditori emiliani. Un report con un taglio innovativo che aiuta a capire le ricadute economiche, sociali e di innovazione che il sistema delle imprese emiliane è in grado di generare da Bologna a Modena passando per Ferrara.

Da venerdì 14 a domenica 16 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo quasi 200 appuntamenti fra lezioni magistrali, mostre, concerti, spettacoli e cene filosofiche. Tra i protagonisti Bodei, Bianchi, Cacciari, Galimberti, Marzano, Massini, Pagnoncelli, Recalcati, Severino, Vegetti Finzi, Augé, Eilenberger, Nida-Rumelin, Sloterdijk, Sperber.